La storia narra che nel novembre del 1973 il DC-3 fu costretto ad un atterraggio d’emergenza in seguito ad un guasto (ancora da chiarire la reale motivazione), sulla spiaggia Solheimasandur nelle vicinanze di Vik a sud dell’Islanda.

Fortunatamente il pilota fece un ottimo atterraggio di emergenza e riuscì a mettere in salvo tutto l’equipaggio, ma l’aereo con i gravi danni venne completamente abbandonato sul posto.

Anche se si può essere scoraggiati dalla lunga distanza, il DC-3 merita una visita se vi trovate da quelle parti. Un pò per il soggetto, un pò per l’ambientazione, potrete scattare delle foto veramente uniche.

Per arrivare all’aereo è necessario parcheggiare l’auto nel punto visibile nella mappa qua sotto e percorrere circa 4km all’andata (e altrettanti al ritorno) sulla strada che troverete davanti a voi.