Giorno 1:

Partenza da Keflavik dopo aver ritirato le vostre auto, subito in strada!

Tappa numero uno le cascate di Seljalandsfoss e Skogafoss che troverete lungo la strada n.1 sulla vostra sinistra (entrambe si vedono già dalla strada..).

Prima però, il mio consiglio è quello di fermarvi in un supermercato per fare un pò di spesa.

Ricordatevi che l’acqua in Islanda è potabile da ogni rubinetto, basta farla scorrere per un pò fredda.

Giorno 2:

Mattinata dedicata alla strada per il suggestivo aereo abbandonato sulla spiaggia DC-3 Dakota ( qui trovate maggiori info a riguardo e come arrivarci con le coordinate )

Dopo aver pranzato, visita del bellissimo Jokulsarlon Glacier Lagoon (l’entrata principale la troverete dopo il ponte, sempre sulla sinistra) il più grande e conosciuto lago di origine Glaciale dell’Islanda.

Potrete soggiornare nelle vicinanze, senza arrivare necessariamente ad Hofn.

Giorno 3:

Oggi si torna di nuovo indietro in direzione Vik per visitare la Black Sand Beach e il promontorio di Dyrholaey.

Giorno 4:

Partenza presto da Vik per raggiungere il Golden Circle!

In questa zona vicino la capitale, potrete ammirare i suggestivi geyser di Geysir e Strokkur e le imponenti cascate di Gullfoss!

Dopodiché potrete raggiungere con tutta tranquillità la capitale Reykjavik.

Giorno 5 e 6

Giornate dedicate interamente alla visita della capitale Islandese.

Avrete la possibilità di fare shopping, visitare musei, la chiesa simbolo della città, Harpa o fare un giro alla ricerca dei bellissimi murales presenti in ogni angolo della città!

Inoltre, potrete fare Whale Watching per cercare di vedere le balene! Basta recarvi al porto e troverete le imbarcazioni e le agenzie che per un prezzo compreso tra i 70 e i 100 euro, vi porteranno a largo per una gita in barca di 3-4 ore.

Oltre a tutte queste attività, ricordatevi che ad appena 50km di distanza dalla capitale, potrete rilassarvi nelle rinomate (e costose!) terme del Blue Lagoon!

Ma mi raccomando di PRENOTARE con largo anticipo il vostro biglietto d’entrata per le terme sennò rischiate di restare senza!

Giorno 7:

Riconsegna delle vostre automobili e rientro a casa!