Naturalmente, in 3 giorni è impossibile vedere tutta Roma, non vi basterebbe un mese!

Ma cercherò di fare il possibile per farvi vivere una “Vacanza Romana” anche nei giorni previsti per un weekend. 🙂

PREMESSA HOTEL. Gli hotel a Roma, non sono tra i più economici del mondo, questo è risaputo. In base alla vostra disponibilità economica e soprattutto di ADATTAMENTO, il mio consiglio spassionato, è quello di prendere un Hotel il più centrale possibile e con la metro (possibilmente la A) a pochi metri. Sul sito dell’Atac di Roma ( http://www.atac.roma.it ) potete leggere tutte le informazioni che volete sul sistema di trasporto Romano.

PREMESSA TRASPORTI. Bus e Metropolitana circondano ogni zona della capitale. Da Romano, vi dico che i servizi pubblici non sono efficaci e in orario come quelli nelle principali città europee, ma diciamo che in un modo o in un altro, ci si può spostare senza troppi problemi. Le metro di Roma sono attualmente “2 e mezza”; la metro A, la metro B e la metro in costruzione, C. La metro A, può essere definita quella “principale”, che si ferma nelle principali attrazioni turistiche di Roma.

Per quanto riguarda i BIGLIETTI, il mio consiglio è quello di farvi il biglietto giornaliero, chiamato BIRG, che può essere utilizzato per 24 ore dopo la prima obliterazione ed è valido per Metro e Autobus, in modo che potrete muovervi in piena libertà.

1 Giorno;

Iniziamo il nostro Tour Romano con l’ipotesi che siete arrivati nella Città Eterna, dopo pranzo. Dopo aver sistemato i vostri bagagli in Hotel, buttatevi subito per strada! Per il primo giorno, vi consiglio di entrare nel vivo della città e recarvi subito a Piazza di Spagna. Da li, dopo aver visitato la famosa piazza e la fontana che troverete davanti ai vostri occhi non appena arrivati (la famosa “Barcaccia di Bernini”) continuate il vostro tour nella via di fronte a voi, Via dei Condotti. percorrendola per qualche centinaio di metri, incrocerete Via del Corso. Da li, potrete ammirare sulla vostra sinistra, in lontananza, l’Altare della Patria, mentre alla vostra destra, c’è Piazza del Popolo. Recatevi li, godetevi la piazza e tornate su via del Corso fino a raggiungere le indicazioni per il PANTHEON (sulla destra) e per FONTANA DI TREVI (sulla sinistra).

In serata, potrete gustare uno dei piatti tipici della cucina romana, in una delle tantissime trattorie che potrete trovare in giro per il vostro primo tour.

Consiglio personale; noi ci siamo trovati molto bene nella trattoria DUE COLONNE, dove abbiamo deliziato il nostro palato con Tagliolini Cacio e Pepe e del buon Vino Rosso. 🙂

Dopo cena, consiglio di riposarvi, in modo da avere più “gambe” per il secondo giorno!

2 Giorno;

Oggi la visita parte dalla santa sede del Vaticano. Prendete la metro e scendete ad Ottaviano, dove potrete facilmente raggiungere Via della Conciliazione, e dove imponente, vi apparirà davanti la Cupola di San Pietro. PREMESSA; se avete voglia di vistare i musei vaticani o la Cappella Sistina, VI CONSIGLIO DI PRENOTARE I VOSTRI BIGLIETTI DA INTERNET, molto prima del vostro arrivo a Roma! File chilometriche vi attendono se avete intenzione di visitare i musei senza aver acquistato prima il biglietto.

Dopo aver visitato San Pietro, percorrete ancora Via della Conciliazione, fino ad arrivare a Castel Sant’Angelo (lo troverete sulla vostra sinistra). Attraversate il ponte che vi trovate davanti e percorrete per un po il Tevere.

Da li, di nuovo in metro per raggiungere il “centro storico” di Roma; Colosseo.

Partendo dal Colosseo, entrerete nell’ottima di come poteva essere una volta, Roma.

Colosseo – Via dei Fori Imperiali (dove potrete gustarvi dei panorami mozzafiato di Roma Antica) fino ad arrivare all’Altare della Patria, l’imponente monumento in marmo che sorge nel mezzo di una grande piazza.

La giornata sarà giunta al termine se avete deciso di visitare sia i Musei Vaticani che il Colosseo anche all’interno.

Per la CENA di oggi, il mio consiglio è quello di andare nel ristorante “ALLE CARRETTE”, pizzeria situata nel pieno centro di Roma , dove potrete gustare un ottima pizza conta nel forno a legna, a prezzi veramente competitivi.

Per la sera, il mio consiglio è quello di passeggiare ancora nel centro storico di Roma, tra il Colosseo e i monumenti vicini. Roma di sera è uno spettacolo da non perdere!

Se avete voglia di camminare ancora (o di prendere un taxi!) vi consiglio di arrivare in cima al Pincio, dove potrete ammirare Roma dall’alto, e fidatevi che non ve ne pentirete 🙂

3 Giorno;

In base alla vostre “partenze”, il mio consiglio per il terzo giorno, è quello di dedicarvi ai parchi di Roma.

Villa Borghese e il Giardino degli Aranci in PRIMIS.

Ma potete anche valutare l’ipotesi di fare un salto al Circo Massimo e alla Bocca della Verità.

Naturalmente come vi dicevo all’inizio, Roma è veramente grande, e di cose belle da vedere, ce ne sono dietro ad ogni angolo. Senza contare Musei e Mostre che mensilmente, offrono il meglio della Storia e dell’Arte.

Personalizzate il vostro tour a Roma in base alle vostre esigenze e i vostri gusti.

Il mio è un idea di base, fatemi sapere cosa avreste aggiunto!