State pensando ad un weekend in fuga nella capitale Danese?

Qualche consiglio su cosa vedere, dove dormire e dove mangiare a Copenaghen.

Prima di tutto, pensiamo ai voli.

Per risparmiare, naturalmente il consiglio cade sempre sulle compagnie low-cost

L’aeroporto è molto vicino al centro della città (circa 8km) ed è facilmente raggiungibile con la metro.

Si trova nel Terminal 3, vicino agli arrivi.

La metro è aperta tutti i giorni, per 24 ore, ci sono corse in media ogni 5 minuti di giorno, ed ogni 15-20 di notte, mentre il biglietto costa circa 3 euro.

Per quanto riguarda la sistemazione, naturalmente più la troviamo al centro della città e più sarà comodo per muoverci più liberamente e comodamente.

Potete dare un occhiata su Booking per trovare la sistemazione migliore, al prezzo più basso.

Il mio consiglio è quello di avviare la ricerca e poi spuntare la casella “Giardini di Tivoli” per limitare la ricerca alle sistemazioni più centrali.

1 Giorno

Partiamo con la visita del centro di Copenaghen, raggiungendo il Castello di Rosenborg e i Giardini Reali di Kogens Have.

Dopo una pausa pranzo, potrete andare a divertirvi sulle giostre del Tivoli Gardens o dedicarlo all’arte, nello Statens Museum for Kunst dove troverete al suo interno, opere di Picasso, Rembrandt, Matisse e tanti altri (museo gratuito).

Non dimenticate di trovare il tempo per raggiungere la Rundetarn, una torre rotonda che vi permetterà, raggiunto l’ultimo piano, di ammirare una veduta a 360° sulla città.

2 Giorno

Per il giorno numero due, camminiamo un po’ di più visto che teoricamente, dovremmo essere un pochino più riposati del primo giorno 🙂

Il porto turistico di Nyhavn, famoso in tutto il mondo per le sue casette colorate.

Architettura della Marmorkirken (ossia la cattedrale di Marmo) e il palazzo reale.

E’ quasi obbligatorio a questo punto, la visita della celebre Sirenetta, simbolo della capitale danese. Preparatevi ad un invasione di turisti! 🙂

Per il tardo pomeriggio e la sera, vi consiglio vivamente una visita di Christiania, un quartiere molto particolare, movimentato, dove sicuramente troverete buona compagnia per un drink 🙂

3 Giorno

Ci sono ancora molte cose da vedere a Copenaghen, per il terzo giorno si aprono diverse opzioni:

il Castello di Kronborg, patrimonio dell’Umanità dall’Unesco (posto meraviglioso, a circa mezz’ora da Copenaghen).

Se non avete molto tempo e volete rimanere al centro, potete optare per il Giardino Botanico o un po’ di shopping lungo la Stroget, la strada pedonale più lunga d’europa.